Le notizie non contano...Si inventano!

Sanremo, canta sotto la doccia alla sera, i vicini chiamano i vigili

Scritto da | il 18 Luglio 2018 | in Cronaca

Lotta senza quartiere ai volumi troppo alti che disturbano il riposo, vigili urbani sanremesi  in azione fermano un’ aspirante artista che canta sotto la doccia.

L’estate 2018 sarà ricordata a Sanremo per la lotta ai “rumori molesti” in quella che una volta era una città turistica piena di eventi, concerti, manifestazioni…

Sanremo città della Musica, sembra sempre più inappropriato come aggettivo, visto che sono sempre meno tollerate le serate “rumorose”, che si tratti di concerti, o dj set o karaoke.

Ed ecco che puntuale arriva la notizia di un intervento dei vigili urbani sanremesi proprio ieri sera.

Una giovane aspirante artista ha avuto l’ardire di cantare sotto la doccia in orario serale,si ipotizza che l’orario dell’esibizione fosse intorno alle 21.00, i vicini, non proprio giovanissimi, che erano già nel momento del riposo notturno, sono stati infastiditi dal volume troppo alto tenuto dalla ragazza.

Dopo un’intera giornata passata a giocare a burraco o a controllare il progredire dei lavori nei cantieri stradali, alla notte sentono il bisogno di riposarsi.

Hanno così chiamato i vigili urbani che velocemente si sono presentato alla porta della cantante armati di fonometro, la hanno fatta rientrare in doccia e hanno misurato un emissione rumorosa di ben 67 decibel, 2 sopra la norma.

I solerti gendarmi hanno intimato alla ragazza di smettere e di non ripetere più la sua esibizione, hanno anche avvertito che, in caso di una nuova chiamata da parte dei vicini, verrà multata con la massima sanzione possibile.

Anche questa volta giustizia è stata fatta, la città sta speditamente trasformandosi in un grande ospizio per persone anziane e per chi vuol riposarsi, ma dobbiamo consolarci, Sanremo è sempre Sanremo.

  • 247
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Articolo scritto da:

Panco Pinco

Panco Pinco

Pincopanco e Pancopinco, un giorno crearono scompiglio perchè Pancopinco di Pincopanco, sciupato aveva il bel sonaglio. Ma quando prese il volo un corvo mostruoso, metà nero e metà grigio, la paura dei nostri eroi fu tanta, che dimenticarono il litigio
Commenta questo articolo